la vasosuprina

A cosa serve la vasosuprina?

Care amiche, quante volte parlando con le vostre colleghe pancione avete sentito parlare di vasosuprina?

Ma cosa è la vasosuprina? E quando è il caso di prenderla?

La vasosuprina è un miorilassante uterino ovvero un farmaco in grado di bloccare l’attività contrattile dell’utero rilassando la muscolatura ed impedire l’insorgenza delle contrazioni.
Perciò è largamente usata per arginare minacce di parto pretermine di solito in associazione con una prescrizione di riposo. A volte viene prescritta anche a scopo cautelativa prima, durante e dopo l’esecuzione dell’amniocentesi per evitare che l’utero sollecitato dal prelievo del liquido amniotico si contragga.

Come assumere la vasosuprina
La vasosuprina perciò viene prescritta soprattutto quando le contrazioni sono troppo numerose rispetto alla settimana di gestazione, nei casi di collo dell’utero svasato o ammorbidito e nei casi di incontinenza cervicale.
Accanto agli effetti benefici del bisogna però segnalare i numerosi effetti collaterali tra cui la tachicardia, vertigini e a volte nausea e vomito.
Molte donne a cui è stata prescritta si chiedono se l’averla assunta possa in qualche modo rallentare il travaglio e posticipare la data del parto. In realtà non esiste una regola, certo è che è bene sospendere la vasosuprina almeno un paio di settimane prima della data presunta del parto proprio per evitare che la nascita venga posticipata. Alcune volte il travaglio può risultare più lento ma non è una regola, ci sono donne che pur avendo assunto dosi massicce hanno avuto dei parti veloci.
Ovviamente la vasosuprina va assunta sotto stretto controllo del ginecologo curante e mai di propria iniziativa. Voi l’avete presa oppure la state prendendo? Avete avuto disturbi?

La tua opinione è importante per noi

A cosa serve la vasosuprina? 3.00/5 (60.00%) 1 vote

Vis Factor

54 commenti

  1. ciao a tutti quando ho fatto la morfologica ho riferito alla mia ginecologa che avevo dei doloretti nel basso ventre e lei mi a prescritto le spasmexs e se erano piu forti fare la puntura ma non mi passano ne con le pillole e ne con la puntura cosa devo fareeee

  2. ciao a tutti quando ho fatto la morfologica ho riferito alla mia ginecologa che avevo dei doloretti nel basso ventre e lei mi ha prescritto le spasmexs e se erano piu forti fare la puntura ma non mi passano ne con le pillole ne con la puntura cosa devo fare

  3. Salve Fabiana, qualche piccolo doloretto può essere normale, ma se aumentano di intensità o di durata e magari senti anche la pancia che si indurisce, mettiti a riposo senza fare nessun tipo di sforzo e contatta il prima possibile lo specialista che ti sta seguendo in gravidanza oppure vai al pronto soccorso per fare gli accertamenti del caso. Grazie e buona serata.

  4. sono proccupatissima, sono a 28+5 settimane. ieri mi è stata prescritta la vasosuprina precauzionalmente perchè ho contrazioni molto frequenti. prendo mezza compressa 4 volte al giorno ma non mi sembra sia cambiata la situazione e da stamattina sento un peso alla parte bassa della pancia. nessun dolore ne altri diturbi, ieri il collo dell’utero era ben chiuso. sono spaventata, è meglio che stia a casa dal lavoro (faccio l’impiegata e non mi stanco in ufficio)? grazie. Isabella

  5. Buongiorno Isabella, prima di tutto vorrei tranquillizzarti, se il collo dell’utero è chiuso è un buon segno! Ovviamente segui la prescrizione medica e cerca di ridurre ansia e sforzi perché possono incidere sulle contrazioni, vedrai che prendendo questo farmaco piano piano le contrazioni diminuiranno. Comunque io consiglio sempre in questi casi di far riferimento al professionista che segue la gravidanza perché conosce bene te e la tua gravidanza. Invece per il lavoro, ovviamente dipende dal lavoro, anche qui va fatta una valutazione rispetto alla situazione clinica con chi segue la gravidanza, in linea generale ti posso dire che sarebbe meglio se puoi prendere qualche giorno per stare a riposo a casa e poi vedere come va e quindi valutare piano piano cosa fare di preciso. Se dovessi avere dubbi o altre domande puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com.
    Grazie

  6. Buongiorno,
    sono alla 17 settimana e dopo un ecografia la scorsa settimana la ginecologa mi ha riscontrato l’utero contratto e un piccolo distacco amniocoriale( 2mmx 3cm). Premetto che io le contrazioni non le ho mai sentite, quindi sono totalmente asintomatiche ma ho dovuto iniziare la vasosuprina e il buscopan, in quanto avevo prevista l’amniocentesi dopo una settimana. Adesso sono a riposo, l’amniocentesi èm stata rimandata in attesa del controllo.
    Spero che la vasosuprina abbia avuto gli effetti sperati…mi chiedo solo se queste complicazioni pur se dovessero rientrare possano ugualmente rendere l’amniocentesi più pericolosa per il bimbo…e i chiedo anche : perchè non sento contrazioni anche se ci sono?

  7. Cara Annamaria, la risposta dolorosa alle contrazioni è assolutamente soggettiva, il dolore oltre ad una componente fisica-neurologica ha una grandissima componente psicologica e quindi soggettiva, probabilmente hai delle piccole contrazioni e tu non le senti ho magari le confondi con delle coliche….comunque nel tuo caso è assolutamente importante che tu segua la prescrizione medica e il riposo. Per l’amniocentesi, purtroppo non è possibile dare una valutazione del rischio senza conoscere la tua situazione clinica, ogni caso e ogni gravidanza è a se, però ora non ti creare inutili ansie per questo il tutto si valuterà e deciderà quando farai il controllo. Se dovessi avere dubbi o altre domande puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie.

  8. Salve son Marilena ho quasi 37 anni e sono alla 20esima settimana..da circa 2 sett prendo la vasosuprina perchè ho avuto delle perdite scure che ora sono sparite. Da qualche giorno, soprattutto in serata ,sento un forte indurimento della pancia e faccio fatica a cammianare. é possibile che sia dovuto al farmaco che sto prendendo?

  9. Salve Marilena, in linea generale gli effetti di questo farmaco sono di rilassamento della muscolatura liscia quindi fa diminuire le contrazioni dell’utero e poi può provocare una serie di effetti indesiderati che sono ovviamente soggettivi come per tutti i farmaci, in genere può provocare un po di tachicardia, nausea, vomito o stato di stanchezza. Nel tuo caso specifico sarebbe necessario conoscere la tua storia ostetrica per poterti dire qualcosa di più su questo indurimento della pancia che, se non ho capito male, ti porta difficoltà a camminare. In linea di massima il farmaco non dovrebbe provare indurimento della pancia perché al contrario il suo effetto è quello di inibire le contrazioni (quindi l’indurimento della pancia), sarebbe meglio che tu comunicassi al professionista che segue la tua gravidanza questo tuo stato per poter valutare la giusta terapia. Oppure puoi andare ad un pronto soccorso ostetrico per approfondimenti.
    Se dovessi avere dubbi o altre domande puoi scrivere a info@corsopreparto.com
    Grazie.

  10. Buonasera, sono alla 29+2 e da 2 giorni che sento delle forti fitte nel basso ventre e ho sempre delle perdite bianche. Che cosa sono? Ho paura di un parto prematuro!!! Attendo un vostro prezioso consiglio

  11. Salve!! A 30 settimane mi è stato prescritto riposo assoluto e vasosuprina ogni 12h in quanto presentavo un collo dell’utero praticamente piatto. Ora sono a 34 settimane, non ho più alcuna contrazione, non ho mai sofferto di “doloretti” , sto praticamente 24h a letto e mi sento bene, la mia bimba è bella attiva a volte fastidiosa perchè tende ad avere la testa già bella in basso e spinge. Volevo sapere quando si toglie la vasosuprina.. ora sono 4 settimane che la assumo, quando è opportuno sospenderla? e a quante settimane posso partorie senza problemi? ringrazio in anticipo!

  12. Buona pomeriggio Ilaria, La Vasosuprina si può interrompere tra le 35 e 36 settimane, considera che a 37 settimane la gravidanza viene considerata a termine…quindi stai serena ancora per un po cerca di stare attenta con i sforzi. Ovviamente l’indicazione ad interrompere la Vasosuprina te la deve dare il medico che l’ha prescritta!
    Se dovessi avere altri dubbi o altre domande puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com

  13. salve a tutti, sono alla 18 settimana di gravidanza, e ho delle piccole contrazioni, sto prendendo il trocà bustine arancia rossa, e sto stando al massimo riposo….ho paura che ciò possa avere conseguenze per il bambino, e vorrei sapere, se queste contrazioni possano durare x i 9 mesi, o magari più avanti quando la situazione si assesterà meglio, cesseranno…..sono un pò in pensiero.

  14. Buona sera. Sono alla 25 settimana e 5 giorni fa ho avuto delle contrazioni continue e al pronto soccorso mi hanno prescritto una settimana di spasmex 1 ogni 12 ore e 1 settimana di vasosuprina 1 ogni 12 ore. Il collo dell’utero era comunque perfettamente chiuso e più di 4 cmq. Il mio ginecologo mi ha detto di prendere lo spasmex solo per 2 giorni e.visto che la vasosuprina mi dava tanta tachicardia mi ha dimezzato la dose ma mi ha detto di prenderla per 15 giorni. Ora mi domando la tachicardia per altri 10 giorni può darmi problemi o no??continuo tranquillamente? Grazie anticipatamente.

  15. Salve Maria, se hai piccole contrazioni fai molto bene ad osservare il massimo riposo! ma per quanto riguarda la terapia del caso devi consultarti con il professionista che sta seguendo la tua gravidanza perché non è possibile fare una valutazione della situazione clinica effettiva senza una visita.
    Per quanto tempo dureranno non possiamo saperlo…spesso basta un periodo di riposo lontano da stress per far tornare tutto nella fisiologia, a volte è necessaria una terapia più lunga. La cosa più importante è il tuo benessere!
    Se le contrazioni continuano contatta chi ti segue i gravidanza per i suggerimenti più adatti a te.
    Grazie e buona serata.

  16. Cara Isabella,
    purtroppo molto spesso la tachicardia è un’effetto collaterale della vasosuprina, ma il suo reale effetto cambia da persona a persona, perché la reazione ad un farmaco è soggettiva, se la tachicardia è frequente o se non lo hai fatto ricontatta il ginecologo che rivaluterà il tuo caso per valutare se continuare la terapia. Purtroppo non posso darti indicazioni specifiche come da te richiesto perché non è professionale fare questo tipo di valutazioni senza una visita approfondita, posso solo consigliarti di contattare il tuo ginecologo o il tuo medico di base.
    Grazie e buona serata

  17. Salve….a me e stata data dalla mia ginecologa la vasosuprina perchè mi ha trovato un piccolo distacco di placenta…io però sento molte donne ke prendono il progesterone o lo spasmex….secondo voi???grazie mille in anticipo…

  18. Salve Alessandra, molto dipende in quale settimana di gravidanza ti trovi, dal referto dell’ecografia, dallo stato del feto e dalla tua anamnesi. Come vedi le varianti da considerare prima di fare una prescrizione sono molte e sicuramente la tua ginecologa ti ha prescritto la cosa più adatta a te. Comunque è tuo diritto poter chiedere un altro parere medico quindi potresti rivolgerti al tuo medico di base oppure ad un’altro medico ginecologo che segue gravidanze.
    Se dovessi avere altri dubbi o domande puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie

  19. Salve.. Sono alla 23esima settimana. Sono da una settimana a riposo a causa di perdite ematiche marroncine causate dall’inserzione bassa della placenta. Da 4 giorni sento come delle scossette a livello del pube e la pancia un po’ indurita. Sono un po’ preoccupata soprattutto perché il mio gine e’ in ferie all’estero. Sono possibili contrazioni?adesso sto’ prendendo due supposte di buscopan al giorno. Cosa posso fare? Grazie mille in anticipo

  20. Ciao Valentina, ovviamente continua a stare a riposo assoluto…in caso di placenta bassa delle perditine marroni possibili l’unica cosa da tenere sotto controllo è che la perdite non aumentino o non diventino di color rosso, in questi casi rivolgiti ad un pronto soccorso ostetrico.
    Invece per quei piccoli doloretti al pube…si potrebbero essere delle piccole contrazioni soprattutto se hai notato degli indurimenti di tutta la pancia, in questi casi per valutare bene, e quindi capire se ci sono contrazioni e di che natura sono le eventuali contrazioni, sarebbe meglio fare un controllo per raccogliere dei dati più precisi e per valutare con una visita la situazione effettiva…quindi potresti se sei molto preoccupata e la situazione non migliora andare ad un pronto soccorso ostetrico ed esporre la tua situazione e loro provvederanno a tutto, oppure potresti andare in un consultorio familiare e richiedere una visita con il ginecologo o con l’ostetrica ed anche loro dovrebbero aiutarti, oppure se preferisci potresti contattare un’altro professionista come un’ostetrica libera professionista della tua zona o un ginecologo che si occupa di gravidanze e chiedere un consulto esponendogli i tuoi problemi.
    Se dovessi avere altri dubbi o domande puoi scrivere qui o a info@corsopreparto.com
    Grazie, buona giornata

  21. salve ora sono alla 23esima settimana, due mesi fa ho avuto un distacco della placenta e da allora son a riposo assoluto, anche se il distacco è rientrato ho l’utero continuamente contratto, mi alzo solo x mangiare ed andare in bagno, prendo 1 ovulo di progefik al giorno, buscopan al bisogno e magnesio ma cmq ogni giorno ho la pancia dura e dolori al livello delle ovaie.è normale andare avanti così?il collo dell’utero è 3 cm..ho paura che le pastiglie non bastino..che posso fare?

  22. Cara Samantha,
    Ovviamente vista la situazione che mi hai descritto fai benissimo a stare in assoluto riposo!
    Purtroppo senza una visita e un’anamnesi completa non posso dirti ( visto il tuo dubbio) se la terapia che stai seguendo è adeguata alla situazione clinica oppure no, non sarebbe professionale dare indicazioni così delicate via internet, ogni caso è diverso e i fattori da valutare sono molti, quindi non potendo risolvere io questo tuo dubbio, e visto che da quello che scrivi non hai moltissima fiducia in chi ti sta seguendo, ti posso suggerire di chiedere un secondo parere medico ad un’altro specialista in ginecologia ed ostetricia che si occupa anche di gravidanze…è un diritto del paziente consultare più specialisti!
    Grazie per averci scritto, se dovessi avere altre domande puoi riscrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Buona serata

  23. salve mi chiamo Rosy e sono preoccupatissima sono alla 29 esima setttimana e da 3 giorni che accuso dolore sotto a volte mi fa male anche il buco del di dietro(scusate la volgarita’)mettendo la pancerina il peso lo sento abbastanza,chiamando ginecologo mi disse di prendere la vasosuprina ogni 12 ore per i primi 2 giorni e poi ogni 8 ore per altri 7 giorni,volevo sapere lo so che e’ presto ma e’ 1 giorno che la prendo abbinata alle supposte del buscopan quando dovrei sentirmi meglio?cioe’ fra quanto tempo la vasosuprina fa effetto?io cio’ programmato il cesareo allla 38esima settimana lei pensa che io avendo questi forti dolori ci arrivi al termine?almeno fino a che settimana dovrei arrivare per il bambino nn nasca prematuro o con altri problemi?scusi le troppe domande.volevo precisare che il mio gine la cura me la diede per telefono secondo lei dovrebbe controllarmi il collo dell’utero?il prossimo controllo ce lo il 2 ottobre.grazie

  24. Salve Rosy, la vasosuprina come ogni farmaco ha un’effetto soggettivo e ovviamente il suo effetto dipende anche dal dosaggio che deve essere giusto ed appropriato ad ogni caso specifico…se continui a sentire dolore è consigliabile ricontattare il ginecologo che ti segue ed avvertirlo della situazioni quindi sarà lo specialista che ti sta seguendo a decidere come sarà meglio agire. E’ consigliabile comunque di stare a riposo almeno fino al nuovo contatto con il medico o alla visita.
    Non è possibile sapere quando sarà arrivato il termine per la tua gravidanza i fattori da valutare sono troppi, forse il tuo ginecologo ti potrebbe aiutare di più …lui conosce te e la tua gravidanza.
    La gravidanza si considera a termine dopo le 36 settimane per i parti pretermine ovviamente più è alta l’età gestazionale (più sono le settimane di gravidanza) meno rischi ci sono.
    Se dovessi avere altri dubbi puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie

  25. Salve!sono alla 27 settimana per un mese ho fatto punture di lentogest e vasosupirina 1 al di per 15 gg abbinato ad un riposo relativo per collo dell’utero accorciato a 33 mm.
    Ho fatto la visita e il mio collo é tornato a 47 mm, mi ha detto di continuare per la mia tranquillità con la vasosupirina anche 2 al di, secondo mia volontà. Una vasosupirina al di é efficace? o meglio 1 ogni 12h?la ringrazio per la sua disponibilità.

  26. Buonasera Cara, dalla situazione clinica da te descritta si direbbe che al momento non hai problemi, il collo dell’utero e abbastanza nella norma, ma hai ancora delle contrazioni? Qual’è la reale prescrizione del tuo medico? I farmaci hanno un’effetto soggettivo ma in genere si consiglia di assumere la minore dose di farmaco che faccia effetto, Quindi se lo specialista non ti ha fatto una prescrizione precisa e ti ha detto che 1 al di per il tuo caso clinico andava bene potresti continuare a prendere questa dose, visto che è un farmaco ed ha effetti collaterali è meglio rimanere su una dose minima e per te efficace.
    se dovessi avere altre domande o dubbi puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie

  27. Buongiorno, sono a 28 w +4 e sto facendo le punture di lentogest perchè di colpo mi si indurisce la pancia e mi capita soprattutto se sto troppo tempo in piedi. Al ps collo dell’utero 3 cm. Ho fatto 4 punture ma lo stato non migliora; è il caso di prendere anche la vaso supina? Grazie e attendo un consiglio

  28. Salve Marilena, dalla situazione da te descritta la prima cosa che posso suggerirti è di stare a riposo e non fare sforzi. Nel tuo caso però sarebbe importante avere anche altre informazioni anamnestiche, tipo se è la prima gravidanza, se il collo dell’utero ha subito queste modificazioni nell’ultimo periodo o in quanto tempo ha raggiunto i 3 cm…questi e molti altri sono elementi molto importanti per impostare una terapia, quindi direi che se le contrazioni continuano e non noti nessun miglioramento sarebbe opportuno fare una nuova visita ostetrica per valutare la situazione di quel momento e quindi adattare se necessario la terapia. La Vasosuprina è un farmaco e quindi si può assumere solo sotto prescrizione e controllo medico.Un nuovo controllo con lo specialista che sta seguendo la gravidanza ti può aiutare a rispondere in modo più appropriato e personalizzato alla tua domanda.
    Se dovessi avere altri dubbi o domande puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie.

  29. Buonasera,
    sono alla 20+5 settimana della mia prima gravidanza. A parte i primi tre mesi passati a riposo assoluto per minacce d’aborto contrastate con progeffik e rilaten all’occorrenza, negli ultimi gg mi sono accorta di avere spessissimo la pancia dura e a volte dei crampi al basso ventre se cammino. Sono tendenzialmente ancora a riposo, nel senso che passo la maggior parte della giornata sdraiata (mi alzo solo per cucinare e andare al bagno e, occasionalmente, fare una passeggiata), e sto riprendendo rilaten abbinato al mag2. Essendomi da poco trasferita in un’altra città, il nuovo ginecologo che mi seguirà mi ha vista solo una volta e non ha ritenuto di dover anticipare il prossimo app fissato tra un mese. In compenso il 9 ho la morfologica, così ne approfitterò per sentire un altro parere, però mi piacerebbe sapere se sarebbe meglio usare la tanto famosa vasopurina.
    Grazie.

  30. Buongiorno Arcangela, vista la situazione da te descritta è consigliabile stare a riposo e non fare sforzi e posso aggiungere che ti potrebbe aiutare fare un po di rilassamento guidato per gestanti, molti professionisti lo fanno anche a domicilio (l’importante è scegliere una persona specializzata in gravidanza, come ovviamente un’ostetrica). Per la vasosuprina non posso darti un’indicazione precisa perchè sarebbe necessaria una visita ostetrica, la vasosuprina è un farmaco che può provocare in modo soggettivo degli effetti collaterali quindi deve essere prescritta se effettivamente necessaria. Quindi è consigliabile se i sintomi persistono ricontattare il medico che ti sta seguendo oppure potresti andare a fare una consulenza al consultorio di riferimento di dove vivi.
    Se dovessi avere altre domande o dubbi puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie.

  31. Salve, sono alla settimana 27+ 6, negli ultimi giorni moltissime contrazioni e su consiglio del ginecologo,contattato telefonicamente qualche giorno fa,mi sono recata in ospedale: collo Dell’ utero 4 cm( non tanto) ma morbido, e presenza di flunneling a V. Terapia con vasosuprina 3 compresse al di’ ogni 8 ore e magnesio mattina e sera. Cosa può dirmi a proposito di questo flunneling?

  32. Buongiorno…io sono alla 34+3 e da tre gg prendo la vasosuprina perché il collo dell’utero si è accorciato di 1,5cm. Non ho mai sentito contrazioni ed ora mi chiedo: questo farmaco rende morbido l’utero e toglie le contrazioni…quindi io non posso sentire nessun dolore? O,se si dovesse aprire il parto nonostante la vasosuprina,me ne posso accorgere perché ho dolore?

  33. Buongiorno le do ulteriori informazioni. Sono alla mia prima gravidanza 30+6 e dalla 27 w sto facendo due volte a settimana le punture di lentogest xchè mi si indurisce la pancia. Il 10 di questo mese sono stata dal mio gine il quale mi ha controllato l’intero (collo chiuso) ma un pò accorciato non so di quanto perchè mi ha visitato manualmente. Mi ha detto di stare a riposo ma non assoluto e di continuare le punture. Io cerco di stare attenta ma ho una paura matta di partorire prematuramente. Mi consigli lei cosa è meglio fare e se pur facendo queste punture esiste il rischio. Grazie mille. E mi scusi ma ci sono voluti 10 anni per riuscire ad avere questa bimba che voglio evitarle ogni problema

  34. Salve Alessandra, mi scuso per il ritardo nella risposta.
    Spero i sintomi siano diminuiti! La situazione è evidentemente seria, l’importante è seguire scrupolosamente la terapia e il riposo assoluto e se dovessi avvertire peggioramenti è meglio recarsi in breve tempo al pronto soccorso.
    Premesso questo, rispondo alla tua domanda…il funneling è un termine tecnico per indicare le modificazioni del collo dell’utero a livello dell’orifizio uterino interno, nel tuo caso è stato definito a V ma è sempre un termine tecnico per indicare il grado della modificazione che nel tuo caso è nello stadio intermedio…quindi questi sono tutti termini ostetrici specifici per spiegare meglio la tua situazione locale.
    Se dovessi avere altre domande o dubbi puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com

  35. Buonasera Elena, La vasosuprina è un farmaco tocolitico cioè diminuisce le contrazioni uterine e quindi rilassa lo strato muscolare che si contrae. Le modificazioni del collo quando si sta per avvicinare l’ultimo trimestre possono non indicare l’effettiva minaccia di un parto pretermine ma anche solo una piccola modificazione che porterà nelle settimane successive verso il parto.
    Le contrazioni che portano ad una modificazione importante per il collo dell’utero e quindi alla sua dilatazione in genere sono ben avvertite, quindi è abbastanza improbabile che le contrazioni di un inizio travaglio non siano avvertite.
    Quindi non preoccuparti e segui la prescrizione medica associata a riposo, ovviamente se dovessi avere sintomi più accentuati rivolgiti ad un pronto soccorso.
    Se dovessi avere altre domande o dubbi puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie.

  36. Buonasera Marilena, la situazione da te descritta non mi sembra molto preoccupante soprattutto visto che il collo dell’utero è chiuso, ovviamente segui la terapia prescritta dal medico e il riposo.
    Il collo dell’utero solo un po raccorciato non preannuncia un parto pretermine imminente ma è solo un piccolo avviso, potrebbe essere anche interpretato come un segnale del corpo che dice di rallentare e rilassarti…prenditi del tempo per te e per la tua bimba potresti fare del rilassamento guidato per la gravidanza oppure farti fare dei massaggi rilassanti ma sempre specifici per gravidanza da operatori specializzati (anche molte ostetriche li fanno).
    Comunque non tralasciare nessun segnale se le contrazioni dovessero continuare o peggiorare vai al pronto soccorso oppure telefona allo specialista che segue la gravidanza e se questo non dovesse bastare a tranquillizzarti o a rispondere ai tuoi dubbi potresti anche andare nel consultorio familiare della tua città per un controllo.
    Se dovessi avere altre domande o dubbi puoi scrivere qui oppure a info@corsopreparto.com
    Grazie.

  37. Buongiorno, sono alla 27+1, seconda gravidanza, primo parto pretermine a 33 settimane, improvviso accorciamento del collo dell’utero al controllo a 32+4, ricovero in ospedale flebo continue ma cesareo 3 gg dopo. Adesso collo dell’utero 33mm (definito bruttino dal mio ginecologo) vasosuprina 2 volte al dì, magnesio e valutazione tra 3 settimane. Lavoro da sola, sono commercialista e non posso fermarmi, non è un lavoro pesante..ma stressante, in più l’altra bimba ha solo 15 mesi e io 41 anni…. il rischio di replicare è ineluttabile? Grazie per la cortese attenzione. Cordiali saluti

  38. Cara Francesca, il precedente parto pretermine aumenta il rischio per la seconda gravidanza di avere un parto pretermine, Il collo dell’utero a 33 mm è effettivamente un po raccorciato ma ancora non è molto allarmante, quindi è assolutamente importante seguire la terapia medica e cercare di stare al riposo il più possibile, cerca di delegare (se puoi) alcune cose lavorative e di delegare i lavori casalinghi, fatti coccolare da familiari e amici, è importante anche non essere troppo in ansia…il rilassamento fisico e mentale sono molto fondamentali in una situazione come la tua.
    Non si può sapere se il parto avverrà prima del termine(non è un fattore matematico) ma l’importante è attuare tutto quello che si può fare per evitare che questo avvenga.
    Se dovessi avere altri dubbi puoi scriverci quando vuoi.
    Grazie

  39. Buongiorno, i suoi consigli mi sono molto utili. È la mia prima gravidanza e oggi sono a 33 + 5 sett. Il 26 ottobre ho fatto l’eco della 32 e collo utero a 25 mm. Sto facendo due punture di lentogest a settimana e sto cercando di stare a riposo più che posso. Il problema è che la scorsa notte mi è venuto il panico…una sensazione di soffocamento e non riesco più a dormire. Ho contattato il mio gine il quale mi ha detto di prendere una cp prima di dormire di sedanam(è un integratore a base di Melissa, magnesio e altro).secondo lei puô essere dannoso per il bambino? Purtroppo ho bisogno di stare un pò tranquilla perchè non dormo, vado nel panico e mi sembra di non respirare. Mi dia un consiglio. Grazie

  40. Sono sempre io e mi sono dimenticata di chiederle una cosa. Ma se dovesse nascere in queste settimane che grado di rischio c’è? É opportuno andare in un ospedale in cui c’è la terapia intensiva? Grazie

  41. Salve a tutti,mi chiamo Pamela e sono a 22 settimane e 6 giorni. Sono molto preoccupata xké ho il collo dell’utero molto morbido,lunghezza 39 mm e da ieri sembra ci sia più liquido amniotico rispetto alla norma,nn mi hanno detto valore! Specifico ke questa è una seconda gravidanza e ke nonostante sto prendendo vasosuprina da giovedì sera(01/11/2012),in pasticche a distanza di 12 ore ed Mg400,continuo ad avere contrazioni. Dimenticavo di dire ke il collo utero è chiuso! Mi hanno detto di stare in assoluto riposo,io lo sto facendo,ma cmq sono molto preoccupata! Volevo sapere se il collo utero da morbido può diventare duro continuando con la terapia e se la mia situazione è molto grave,ci sono possibilità di far nascere il bambino anke se prima,ma cmq in settimane nn ad alto rischio? Grazie Pamela!

  42. Salve, tre giorni fa mi sono recata al pronto soccorso perché i movimenti della mia bambina si erano ridotti drasticamente. Tutti gli esami sono risultati apposto, ma durante la visita la dott.ssa ha riscontrato che il collo dell’utero si è accorciato di tanto in poco tempo (da 59mm a 23 settimane a 26mm a 30+6), posteriore, parzialmente molle anche se fortunatamente chiuso. Nonostante questo, non mi è stata data nessuna terapia e la dott.ssa mi ha detto che non devo allarmarmi pur essendo difficile per me raggiungere le 40 sett. In realtà sono molto agitata e di mia iniziativa mi sono messa a riposo assoluto…secondo lei può bastare o mi conviene rivolgermi ad un altro specialista? La ringrazio molto per l’attenzione.

  43. Salve a tutte, sono alla 30 settimana e per una serie di frequenti anche se piccoli dolori, il mio ginec. mi ha prescritto la vasosuprina,lui dice solo a fine precauzionale e per tranquillizzarmi… non vorrei prenderla poichè ad una mia conoscente ha indurito l’utero e col parto ha avuto seri problemi. voi cosa mi dite?

  44. Salve di nuovo a tutti,sono Pamela e sono a 24 settimane! Ieri ho fatto il controllo e la situazione è la stessa ke vi ho raccontato la settimana scorsa,volevo solo aggiungere il valore di liquido ke ho ke mi hanno detto essere in più:208! Cosa significa? Mi devo preoccupare? Quali possono essere le cause? Si può riassorbire da solo? Può dare problemi al bambino? Scusate le mille domande! Grazie Pamela!

  45. Salve di nuovo a tutti,sono Pamela e sono a 24 settimane! Ieri ho fatto il controllo e la situazione è la stessa ke vi ho raccontato la settimana scorsa,volevo solo aggiungere il valore di liquido amniotico ke ho e ke mi hanno detto essere in più:208! A questo punto,oltre le domande ke ho fatto un merito al collo dell’utero,volevo aggiungere quelle circa il liquido:è molto alto questo valore? Quali possono essere le cause? Si può riassorbire da solo? Può dare problemi al bambino? Scusate le mille domande! Grazie Pamela!

  46. Salve e scusate sono ancora io…Pamela. Sono a 24 settimane e 4 giorni,venerdì ho fatto la curva glicemica x vedere se la causa del liquido in più potesse essere il diabete gestionale; dai risultati ke ho ritirato risultano 78-100-112,rispettivamente a digiuno,dopo un’ora è dopo 2 ore! I valori ke da il mio laboratorio sono compresi tra 60 e 100,su internet ho visto ke sono diversi. Cosa vuol dire? C’è o non c’è? Inoltre ho notato ke al terzo prelievo il valore scende a me è salito,xké ?

  47. Buonasera Amiche lettrici, sono molto contenta dei vostri numerosi commenti, ora risponderò ad ognuna di voi.
    Cara Marilena, per i parti al di sotto delle 36 settimane è consigliabile scegliere una struttura di terzo livello, per il panico e l’ansia in gravidanza la Melissa anche in tisana va molto bene, per domande sull’assunzione di farmaci in gravidanza puoi rivolgerti al telefono rosso centro universitario del Gemelli.Inoltre ti consiglio caldamente un corso di visualizzazioni e rilassamento guidato specifico per gestanti, è importante rilassare mente e corpo!
    Cara Pamela, purtroppo mi chiedi delle valutazioni mediche troppo specifiche, l’unico professionista che può rispondere nel modo più appropriato a tutti i tuoi dubbi è quello che ti sta seguendo in gravidanza perché conosce a fondo la tua anamnesi e la tua storia ostetrica. Le cause di un aumento del liquido amniotico sono varie e sicuramente quella più frequente è il diabete gestazionale e da come mi hai scritto il tuo medico ti sta facendo fare il giusto percorso. In genere se si riesce a capire la causa e si cerca di eliminarla i valori del liquido dovrebbero scendere. Per il collo dell’utero i valori e la situazione da te descritta non mi sembra molto allarmante ma comunque è consigliabile riposo che non significa solo stare fermi ma anche cercare il rilassamento.
    Cara Tati la condizione ostetrica da te descritta effettivamente riporta una notevole riduzione della lunghezza del collo ma se gli altri parametri della visita sono della norma direi di non allarmarsi troppo, solo il raccorciamento a 31 settimane non è estremamente preoccupante, comunque se vuoi puoi tranquillamente fare un consulenza con un altro specialista, infine è consigliabile nel caso tu avvertissi contrazioni(dolori) o altri disturbi andare ad un pronto soccorso oppure contattare chi ti sta seguendo in gravidanza.
    Cara Rita, la vasosuprina è un farmaco e come tale ha degli effetti collaterali e soprattutto i suoi effetti benefici si vedono quando effettivamente c’è una patologia …ovviamente non posso dirti se devi prenderla o meno, perchè questo compito spetta al tuo ginecologo ma posso dirti che nella mie conoscenze non rientra nessun collegamento tra l’assunzione della vasosuprina e le difficoltà durante il parto, anche perchè i fattori che possono influire sull’andamento del travaglio parto sono moltissimi.
    Ringrazio tutte per aver scritto e vi auguro buona navigazione.

  48. Leggere la tua risp mi rasserena x problema collo utero,ma invece x valori della curva glicemica,nn è strano ke al 3 prelievo invece di diminuire aumenta? X il liquido le cause possono essere molte,ma c’è un valore oltre il quale bisogna preoccuparsi? Grazie Pamela!

  49. Buongiorno Fabiola,mercoledì sono andata a fare il controllo del liquido dalla mia ginecologa,la quale x essere sicura del valore mi ha fatto la misurazione 4 volte,di queste 4,nemmeno una volta è coinciso con valore preso l’istante prima. Alla fine ha fatto una media e mi ha detto ke il valore afi era 180 circa(il 13 era 209). Nn x cattiveria,ma x avere una ulteriore conferma ho prenotato una eco da un dott di cui mi fido molto,il quale misurando il mio liquido ha detto ke il valore afi è 129. A questo punto,oltre il fatto ke nn so ke pensare in riferimento al liquido,mi chiedo…ma allora potevo evitare di prendere anke la vasosuprina x collo morbido e di 39 mm? Tu al posto mio chiederesti parere ad un altro medico? Ti faccio questa domanda xké sono molto preoccupata. La vasosuprina ovviamente x il bene di mio figlio la sto prendendo,ma se nn fosse necessaria preferirei evitarla…ho sentito parlarne molto male da tutte le persone ke l’hanno assunta! Una mia collega ha avuto lacerazioni e quindi parto brutto con molti punti e una mia cugina,nonostante ne aveva fatto uso solo x un mese,dopo 48 ore di travaglio le hanno fatto cesareo! Entrambe prime gravidanze! La cosa quindi ke ti volevo chiedere,in base alle tue conoscenze ed esperienze,questo farmaco può realmente provocare questi problemi? Anke x un secondo parto?
    E se può essere sospesa quando ad es le contrazioni si calmano,anke se il collo dell’utero è ancora morbido!? Su internet ho letto ke delle ragazze appena hanno smesso vasosuprina hanno avuto di nuovo contrazioni ed hanno partorito pre termine,possibile? Ora sono a 25 settimane e 3 giorni,la prendo da quasi un mese,ho paura sia a continuare a prenderla sia a smetterla,è x questo ke ti scrivo,x avere un consiglio da parte di una persona ke ha conoscenza ed esperienza! Scusa se mi sono soffermata su dettagli e sono andata molto x le lunghe! Un bacio a tutte Pamela!

  50. Buongiorno Pamela,capisco i tuoi timori e le ansie …in gravidanza sono dei stati emotivi molto frequenti e soprattutto capisco il fatto che tu sia disorientata perchè non riesci a capire quale sia la versione reale rispetto al discorso del liquido amniotico. Il discorso AFI è piuttosto lungo, ma in breve posso dirti che gli ultimi due valori da te riportati rientrano entrambi in livelli non patologici,ovviamente come hai notato non è semplice avere un’idea reale di quello che in realtà non si può vedere, quindi il metodo che permette la valutazione dell’AFI non può essere precisissimo anche se ci può dare un’idea molto vicina alla realtà della quantità del liquido, ovviamente molto dipende dall’esperienza del medico che fa l’eco e anche dal macchinario per fare l’esame… ma in realtà tutto questo andrebbe valutato in una consulenza per poter verificare i referti dell’ecografie, i risultati delle varie analisi e soprattutto per poter fare un colloquio con un’anamnesi approfondita…purtroppo tutti questi elementi non sono acquisibili in questa sede quindi non mi è possibile avere un quadro globale e quindi poi poterti consigliare al meglio. Riguardo a questo discorso come per quelli di vasosuprina e valori glicemici ti consiglio di fare una consulenza con un ginecologo/a ti cui poterti fidare e che possa rispondere al meglio a tutte le tue domande e dubbi.
    Invece sul discorso vasosuprina e parto difficile posso dirti di non lasciarti troppo influenzare dai racconti di altre donne rispetto ai loro parti perchè i fattori che influenzano l’andamento di un travaglio parto sono moltissimi e spesso il fattore che ha più peso è quello psicologico, ogni donna ha il proprio parto che non può essere uguale a quello di nessun’altra …ogni donna ha il diritto di acquisire delle consapevolezze e sicurezze in gravidanza che la guideranno verso il parto che lei desidera, questo è un percorso personale che non permette paragoni. Quindi il vero consiglio per tranquillizzarti e farti scoprire la forza che è dentro di te è quello di seguire un corso di rilassamento e visualizzazioni con un’ostetrica( con l’ostetrica perchè è la figura professionale più vicina alle donne soprattutto durante la maternità e quindi che ti può dare strumenti e particolari importanti per il tuo percorso) per diminuire l’ansia e poi quello di seguire un corso di preparazione al parto (valuta molto bene il contenuto e che sia proposto da personale qualificato e professionisti come l’ostetrica) per aiutarti a capire come vuoi vivere il tuo travaglio-parto.
    Infine se ti fa piacere posso suggerirti di visualizzare l’anteprima del corso che noi di corsopreparto.com abbiamo realizzato per le future mamme, accessibile a tutte e visibile da casa.
    Spero di avere risposto ai tuoi dubbi, ti saluto ringraziandoti di aver scritto.
    In bocca al lupo!

  51. Crepi il lupo! Grazie tanto dei tuoi consigli! Un bacio Pamela!

  52. Ciao Fabiola, é la prima volta che scrivo ad un blog, cominciò ora perché ho tanta paura di quello che mi sta succedendo… Sono all’undicesima settimana di gravidanza, ho avuto un aborto interno a marzo di quest’anno ed ho scoperto di avere il fattore mthfr mutato omozigote. Fin qui tutto ok, niente di grave, son già a casa anche se con un altro bimbo piccolo è un po’ difficile riposare. Oggi ho avuto abbondanti perdite rosso vivo, senza grumi… Mi sono spaventata moltissimo ed ho chiamato l ginecologo che mi ha messo chiaramente a letto con vasosuprina, buscopan, prontogest e progeffik… Dovrò fare un’ecogfafia di controllo il 27… Secondo te devo comunque andare al pronto soccorso? Le perdite rosse sono più preoccupanti di quelle marroni? Grazie per la tua risposta, un abbraccio! Valentina

  53. Io ho iniziato a prenderla oggi a 20 settimane, perché dopo aver affrontato un viaggio di 6 ore in auto ho iniziato ad avere pancia dura… e poi anche dolori lombari e al basso ventre.il collo Dell utero e’ ok ma la pancia tesa dura un bel po’ , nn secondi, quindi 15 gg di terapia associata a magnesio e riposo.

  54. sono rumena,incinta in 35 setimane.voglio sapere ci fano male adesso vasosupirina a bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>